Cybercrime: Italia terza al mondo per numero di attacchi

Il nostro paese si conferma ancora una volta uno dei paesi più colpiti dal cybercrime.

Ransomware, malware e phishing sono le minacce più temute e le aziende sono le vittime preferite per le estorsioni, soprattutto le PMI dei settori dei servizi, sanità e finanziari.

Questi dati sono evidenziati dal report “Stepping ahead of risk”, di Trend Micro Research sulle minacce informatiche che hanno colpito nel corso dei primi 6 mesi del 2023.

L’Italia si classifica al 3° posto tra i paesi del mondo e al 1° tra quelli europei per malware.

In tutto il mondo, Trend Micro ha bloccato nella prima metà del 2023 un totale di oltre 85,6 miliardi di minacce, di cui circa 37 miliardi sono arrivate via mail.

Clicca qui per leggere l’articolo completo